Photo by Graf San Donato

Abitando in una città, può risultare più difficile per gli abitanti costruire un sentimento di appartenenza e sentirsi pienamente integrati. A Bologna, il Graf, tramite le arti e la condivisione, è riuscito a trasmettere il senso di comunità agli abitanti del quartiere San Donato – San Vitale, istituendo un vero punto di ritrovo e una vera e propria casa.

GRAF San Donato – La piazza è il nostro giardino

Obiettivi
Creare una centralità sociale e culturale tra i cittadini di uno stesso quartiere.

Attività
Graf è un comitato di associazioni e liberi cittadini nato nel 2014 come patto di collaborazione con il Comune di Bologna con l’obiettivo di rivisitare luoghi e ambiti della vita sociale, attraverso le arti e la condivisione, e favorire una percezione rinnovata del quartiere San Donato – San Vitale. Obiettivi fondamentali di questo patto, “la piazza è il nostro giardino”, sono l’utilizzo condiviso dell’immobile comunale in piazza Spadolini, uno stretto contatto con le istituzioni e la cura e manutenzione della piazza e del giardino. Le attività promosse dal Graf sono molteplici e svariate, a partire dal doposcuola per bambini, ai corsi di yoga e pilates, dalle presentazioni di libri e incontri culturali, ai laboratori di pittura e disegno, fino a mostre, concerti e musica dal vivo. Come ci racconta Fabio Cristalli, che insieme a Rossana Mina è portavoce del progetto, inizialmente l’iniziativa ha visto una crescita lenta e si son presentate diverse sfide, una tra tutte la comunicazione di questa nuova forma di partecipazione. Col tempo e soprattutto con molto lavoro e impegno, l’idea di Graf si è sempre più diffusa fino a ottenere recensioni positive ed entusiasmo da parte degli abitanti del quartiere. Graf infatti è un posto accogliente, dove ci si può sedere per far due chiacchere o semplicemente chiedere un bicchier d’acqua; è diventato un punto di riferimento, una vera e propria “casa del quartiere”. In questi anni Graf è riuscito a venir incontro a tutti e coprire l’intera cittadinanza, da bambini agli anziani, dai giovani agli adulti, cercando di fare incontrare e interagire tra di loro le diverse realtà.

Ambito territoriale: Bologna, quartiere San Donato – San Vitale