gospel

La si fa Gospel!

Si dice che l’interculturalità sia il primo passo verso un avvenire di pace, ma attuare dei processi di integrazione non è per niente facile, in quanto implica il dover cambiare la nostra maniera di pensare sbarazzandoci di tanti inamovibili pregiudizi. A volte, però, possono crearsi delle dinamiche che favoriscono l’integrazione per esempio attraverso la musica, come mostra Roberta Sacchetti con l’iniziativa “La si fa gospel!”.

Obiettivo: Sensibilizzare la cittadinanza sull’importanza della reciproca conoscenza e sul valore delle differenze.

Attività: Nel novembre 2019, presso i locali della Parrocchia Santa Maria di Fossolo, Roberta ha attivato un coro femminile multietnico per offrire una possibilità di aggregazione ricreativa nel canto corale, soprattutto Gospel ma con contaminazioni della nostra e di altre tradizioni popolari, dimensione in cui ci si conosce e ci si compensa, ognuno col suo ruolo e le sue caratteristiche. Il coro diventa quindi mezzo di contaminazione tra le varie tradizioni creando anche momenti collettivi di svago ma anche di riflessione su temi socialmente rilevanti.

Il comune sostiene l’iniziativa attraverso un contributo di carattere finanziario a parziale copertura dei costi da sostenere ma anche la possibilità di utilizzare i mezzi di informazione dell’Amministrazione per la promozione delle attività.

Ambito territoriale: Quartiere Savena.

È stato formalizzato un patto di collaborazione con il Comune di Bologna con scadenza a dicembre 2020.

Fonte: Comune di Bologna.