Esistono tanti modi per evitare gli sprechi. Una buona pratica sociale realizzata a Bergamo da una pensionata si propone non solo di promuovere una concreta azione di tutela dell’ambiente, ma anche di fornire un aiuto economico per il sostegno delle attività benefiche svolte da un missionario a Cuba.

Il mais diventa borsa

Obiettivo

Questa iniziativa permette di sostenere attività benefiche, ma rappresenta anche una concreta pratica anti-spreco. Si propone principalmente di riutilizzare le foglie di mais, tramandando al tempo stesso un antico mestiere contadino che oggi si sta via via perdendo.

Attività

Una pensionata ha ripreso un’antica tradizione contadina. Con le foglie di pannocchie realizza gli oggetti. Il ricavato aiuta un missionario a Cuba. Alcuni agricoltori di Coldiretti mettono a disposizione la materia prima. Inoltre la pensionata tiene un corso a Bergamo per spiegare come si fa a tanti adulti incuriositi. Con quelle foglie si costruisce la struttura della borsa e i manici. Lei poi ci aggiunge dei fiori di stoffa e dei grappoli d’uva.

Ambito territoriale
Bergamo – Italia