Una scienziata e una youtuber sensibilizzano i giovani contro il fumo: due mondi apparentemente distanti che si uniscono in una battaglia comune, valida e attuale.

FUMARE E’ VERAMENTE COSI’ BELLO?

Obiettivo

Educare i ragazzi ad un sempre minor utilizzo, o abuso, della sigaretta. E perché no, giungere un giorno a farle definitivamente scomparire attraverso la correlazione di un messaggio educativo e di un mezzo attuale per trasmetterlo: il social media.

Attività

Chiara Garassino, scienziata dell’Airc impegnata nella ricerca contro il tumore ai polmoni, e Sofia Viscardi, un’influencer di vent’anni si alleano contro le sigarette, proponendo una campagna di sensibilizzazione nei confronti dei danni che il fumo apporta al nostra organismo.

I destinatari di questa campagna? I giovani e la troppa diffusione del fumo fra di essi. Per questo motivo, quale miglior mezzo per carpire la loro attenzione se non attraverso il mezzo che oggigiorno li lega maggiormente, il social?

<<Fumare non è figo>> afferma la influencer, ma non tutti i giovani sono di questa idea.

<<Mia madre è morta di tumore ai polmoni, ecco perché la battaglia mi tocca così da vicino>> dice invece la scienziata, madre di figli in età di “iniziazione”. Se anni fa non c’erano consapevolezze in merito ai danni che il fumo genera nel nostro organismo, oggi sì. Ecco perché diventa essenziale condividerle e trasmetterle.

Ambito territoriale

Milano