Cinema Roma

I ragazzi del Piccolo America portano il cinema nelle strade di Roma

Il cinema è sicuramente uno dei più importanti aspetti della nostra società. I prodotti cinematografici non sono importanti solamente per il loro valore culturale, storico, economico, ma anche per l’aspetto sociale: a prescindere da quale sia il prodotto, il cinema è sempre stato fruibile e alla portata di tutti.
Un gruppo di ragazze e ragazzi romani, spinti dalla passione, hanno pensato a organizzare proiezioni cinematografiche più o meno informali in giro per la città per diffondere l’importanza e il valore del cinema.

Obiettivo: organizzare eventi culturali e proiezioni di film per diffondere la cultura cinematografica tra i cittadini.

Attività: Nel 2011  un collettivo di ragazze e ragazzi delle scuole del centro di Roma, principalmente provenienti dalla periferia, hanno iniziato a impegnarsi per cercare spazi dove dare vita a un’alternativa culturale al consumo connesso alla movida e al turismo.
Dopo la prima assemblea, viene formato il collettivo degli occupanti del Cinema America, diventato poi “Associazione Piccolo America” nel settembre 2014.
Attualmente il gruppo è un’entità molto vasta e fluida: un collettivo composto da amici, ma anche una rete che coinvolge genitori, nonni, fratelli e amici che partecipano spesso agli eventi e aiutano con le loro idee e competenze.

Nel 2012 è stato occupato il Cinema America, edificio situato nel cuore dello storico rione romano di Trastevere, destinato alla demolizione, ma che invece è stato trasformato in un progetto culturale dove poter sviluppare prodotti cinematografici, ma anche ospitare registi, attori e organizzare dibattiti. Dopo due anni di occupazione in cui i ragazzi portano avanti il loro progetto all’avanguardia, nell’autunno del 2014 sono costretti a restituire l’immobile ai proprietari.

Nonostante ciò, in questi anni sono diverse le iniziative promosse con l’obiettivo primario di portare più cultura, in particolare il cinema, nella vita dei cittadini romani. Tra queste troviamo: “Schermi Pirata”, progetto che ha portato le immagini dei grandi film sui muri e i monumenti della città, e “Il Cinema in Piazza”, che ha coinvolto gran parte del mondo cinematografico italiano e internazionale.

Dopo dieci anni di attività, nel 2021 l’Associazione è riuscita a riaprire il Cinema Troisi a Trastevere, quartiere della Capitale, uno spazio di cultura aperto a tutti dove è possibile trovare una sala cinematografica all’avanguardia, un’aula studio, un foyer-bar e una splendida terrazza, nonché uno spazio espositivo che permette di organizzare mostre, eventi e presentazione di ogni genere.

L’Aula studio, sponsorizzata da TIM, è dotata di 45 postazioni all’interno (80 se si conta la terrazza), ed è aperta 365 giorni all’anno, 24 ore su 24, dove è permesso libero accesso a una connessione wi-fi, libri, dvd e 10 laptop.

Ambito territoriale: Roma

Fonte e foto di copertina: I ragazzi del Cinema America