Se ascoltiamo i giovani, nei loro interessi e nelle loro passioni, possiamo scoprire che sono significativi e prioritari due ambiti apparentemente distanti fra loro: musica e tutela dell’ambiente. E’ possibile invece trovare molteplici legami e sinergie fra tali ambiti, se si fa riferimento a determinate buone pratiche sociali che vedono protagonisti proprio i giovani. Una particolarmente significativa è quella realizzata da un trentunenne di Trento.

La mia musica per piantare alberi

Obiettivo

Utilizzare la musica come motore per un messaggio di riconnessione con la natura.

Attività

Francesco Camin è un cantautore con una laurea in Scienze forestali. Ha scelto di coltivare entrambe le passioni e di farle incontrare e convivere. Lui spiega: “amo gli alberi e la loro vita silenziosa. Il mio sentimento si esprime attraverso la musica che scrivo, infatti da qualche mese ho deciso di fondere questi miei due lati, utilizzando la mia musica come motore per un messaggio di riconnessione con la natura”. Concretamente questa fusione viene realizzata devolvendo a progetti di riforestazione una percentuale dei guadagni dei dischi. “Una percentuale di ogni guadagno che ho ottenuto, ottengo ed otterrò dalla mia musica – segnala – darà investito nella riforestazione. Finora ho piantato circa 70 alberi; sicuramente sono numeri piccoli, ma il mio intento è quello di portare in giro il mio amore per i giganti verdi”.

Ambito territoriale: Trento