Il calcio è lo sport più popolare in Italia. Se tutti i cittadini possono essere degli spettatori di una partita, non tutti possono praticare questo sport. In particolare il ruolo dell’allenatore sembra di competenza solo di pochi. Eppure un disabile in carrozzina è riuscito a superare non solo le barriere architettoniche, ma anche quelle mentali ed è diventato allenatore della squadra dell’Empoli Ladies.

Antonio, il mister in carrozzina

Obiettivo

Valorizzare il ruolo sociale e le competenze di un disabile in carrozzina, con la passione per il calcio e la sua voglia di allenare.

Attività 

Antonio è un mister disabile che oggi allena la squadra femminile dell’Empoli calcio. Il suo sogno iniziò grazie ad un incontro casuale con l’ex presidente dell’Inter Massimo Moratti. Il percorso però non è stato cosi facile per questo allenatore; egli sostiene che: <<più che le barriere architettoniche, ho dovuto combattere quelle mentali>>. Per trasmettere la sua passione egli ha deciso di scrivere anche un libro, con lo scopo di dare voce a chi non ne ha.

Ambito territoriale
Empoli

Fonte: Buone notizie, Supplemento del Corriere della Sera, 29 gennaio 2019